Un Dolce Connubio: carote, mandorle, mele e pesche!

Mio marito sostiene che io sia una ienaccia con i miei pargoli, io sostengo di essere la madre più amorevole sulla faccia della terra… Ma secondo voi fare mangiare loro fagioli, frutta e verdura, nascondendole bene in dolcetti ben graditi, invece che costringerli a mangiare ciò che non piace loro perché fa bene e basta o lasciar loro decidere di mangiare ciò che gli piace, che non prevede affatto ciò che fa bene, è da ienaccia? Io dico di no! E allora, dopo la torta ai fagioli (strastrepitosa per il compleanno del pargolo n. 2) non dovevo provare a far mangiare le odiatissime carote al pargolo n. 3? E già che c’ero, perché non pure le mele (visto che le carote non bastavano) e le pesche?

E così è nata la torta DOLCE CONNUBIO!

Torta carote e mandorle
70 gr. carote
330 gr mele
180 mandorle o farina di mandorle
40 gr fecola
3 uova
4 albumi
120 gr zucchero di canna
10 gr lievito
Per prima cosa montate gli albumi a neve fermissima e metteteli da parte. Quindi montate i tuorli con lo zucchero facendoli ben gonfiare (un suggerimento però è quello di raffinare un po’ lo zucchero di canna, io l’ho frullato un po’ con il Bimby).
Nel frattempo le uova montano, lavate e raschiate le carote, e poi le grattugiate. Lavate, sbucciate e tagliate le mele e grattugiate anche queste, bagnandole con il succo del limone.
Unite anche la scorza grattugiata di un limone ben lavato, 180gr di farina di mandorle in polvere (o tritate fini), le carote, le mele, la fecola e per ultimo il lievito.
Amalgamate bene tutto. e incorporate gli albumi al composto, dal basso verso l’alto per non smontarli, ma con gesti veloci, perché, Montersino dice che l’operazione deve essere piuttosto veloce.
Foderate una tortiera con la carta forno bagnata e ben strizzata (soluzione ideale se a casa non cucinate regolarmente per i celiaci) poi versate il composto, livellandolo. Cuocete in forno caldo a 180 gradi per 45minuti, se statico, altrimenti io col mio che è solo ventilato lo faccio cuocere a 170° e un quarto d’ora prima di finire la cottura copro la torta con un foglio di carta argentata.
La torta ha una consistenza molto morbida, ma umidiccia ed è buonissima accompagnata da due palline di gelato alla pesca…
Gelato alla pesca velocissimo
300 gr. di pesca sbucciata e tagliata a tocchetti e congelata
300 gr di latte intero messo nel congelatore (io in formine per il ghiaccio)
100 gr. di zucchero a velo (o fate tritare lo zucchero semolato dal Bimby)
Togliere dal congelatore la frutta 5 minuti prima di utilizzarla.
Inserire nel boccale lo zucchero 20 secondi velocità Turbo. Aggiungere le pesche e il latte: 40 secondi velocità 7 e poi altri 2o secondi velocità 4, spatolando. Servire subito. La ricetta era con le fragole e io l’ho fatta con le pesche. Unica pecca, per me, si sentiva troppo il sapore del latte, ma il sapore delle pesche era fantastico. La prossima volta userò latte parzialmente scremato o yogurt.
P.s. Hanno adorato la torta e anche il gelato… Sono o no una ienaccia?
P.s.1 La torta in realtà è stata fatta per il nostro quindicesimo anniversario e i due pupini in pasta di zucchero dovrebbero rappresentare me e il mio dolce doppio… Come vedete, del dolce doppio manca la stazza, ma dovevo o no essere carina con lui almeno il giorno del nostro anniversario? E, vedete come dopo solo due ore il mio dolce doppio mi prende teneramente fra le sue braccia? ;)))
Con questa ricetta partecipo al contest della Banda Dei Broccoli che scade proprio oggi in collaborazione con Il Posto delle Fragole

A presto

Stefania Oliveri

23 thoughts on “Un Dolce Connubio: carote, mandorle, mele e pesche!

  1. Acabo de conocer tu blog y tienes unas recetas esquisitas asi que me quedo de seguidora, agradecerte por compartirlas con nosotros y te invito a que seas seguidora de mi blog si te gusta su contenido, un besin y hasta pronto!!

  2. ciao cara, grazie mille per aver partecipato ^_^ lo avevamo rilanciato su facebook, ma non ancora qui. ti ricordiamo di inserire il link a "il posto delle fragole", era la regolette. basta scrivere contest organizzato dalla banda dei broccoli e il posto delle fragole (linkabile).
    grazie mille

  3. Ciao Stefania,
    Ma sai che la foto di te che hai messo come hom page mi ha fatto pensare alla copertina di una bel libro tutto gluten free!? La trovo molto carina e accattivante….
    Proprio come queste tue proposte, brava!!!

  4. ciao carissima, me ne vado una settimana e guarda te cosa trovo al ritorno. una torta fantastica, che occulta assai elegantemente un sacco di cose buone e sane, e pure una faccia nuova al blog!

    ti chiamerò stefania-cento-ne-fa

    p.s. ti ho pensato assai in questi giorni: devo organizzare una festa di compleanno per la mia pargola, tutta gluten free, e copierò a man bassa dal tuo buffet…

  5. Ciao, siamo d'accordo con te: piuttosto che costringerli a mangiare cose che non amano…si presenta il tutto sotto altre vesti!
    Una torta ceh è una meraviglia, semplice e casalinga, ma con una marica in più!
    Bellisimi anche i pupattoli di decorazione! Auguri per l'anniversario allora!
    baci baci

  6. Buonissima l'idea che dai della combinazione di questi 3 frutti. Questa ricetta capita proprio a fagiolo per il compleanno di m ia madre grazie per il consiglio la proverò molto presto!!

  7. Carote e mandorle insieme sono stupende! Credo che sia una delle torte più buone che abbia mai mangiato! Tenuto conto che io non amo le carote. Dovrò provare anche aggiungendoci le mele!
    Grazie Ste 🙂

  8. hihihi la vorrei anch'io una mamma "ienaccia" come te ^__^ La torta di fagioli me la sono salvata dritta dritta. Dopo piselli e ceci mica posso lascciarli indietro :D?
    E questa di carote, ottimo "matrimonio" per festeggiare l'anniversario. Tanti auguri, un bacione

  9. Alla fine una mamma non sa più cosa inventarsi per far mangiare i figli! 😀 Ottima idea nascondere gli ingredienti che i bambini rifiutano, io però uso questo trucchetto anche con gli adulti… ihih! Buon anniversario!!

  10. una "ienaccia" buona direi!!! anzi quasi una "maga" visto che sei riuscita nell'intento!!! 😉

    p.s. siete bellissimi in pasta di zucchero!!! buon anniversario!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *