Bagel senza glutine

BAGEL senza glutine 5723

Stavolta tocca ai Bagel.

Li ho sempre visti e mai assaggiati.

Quindi non ne conosco il sapore.

Figuriamoci di quelli senza glutine…

BAGEL senza glutine 5727

Ma Re-cake serve anche a questo.

Ora io non so se il risultato finale debba essere questo. Ma mi hanno incuriosito a tal punto che proverò qualche altra versione.

Al mio pargolo n. 3, sono piaciuti, e il giorno dopo li ho piastrati per far prendere loro di nuovo l’antico splendore.

E ultimamente mi sono intrippata (e non mi riferisco all’aggettivo che potrebbe scaturire da trippa, per dire che mi sono ingrassata – perché io non sono grassa! – visti gli ultimi sviluppi su neologismi vari, ma allo slang usato dai giovani che fanno derivare da trip, viaggio, ovviamente metafora di sballo) con l’avocado, per cui lo metto dovunque.

E anche il condimento di questo bagel non fa eccezione. 

Dopo averlo provato così, che vi assicuro è buonissimo, e averlo provato anche così, ho fatto questa variante

BAGEL senza glutine 5723

 

Bagel senza glutine
Panini americani
Write a review
Print
Ingredients
  1. 400 g Farina (per me un mix composto dal 50% di farina di grano saraceno bianca ed il 50% di farina di riso integrale)
  2. 50 g di Farina Mix per pane Nutrifree
  3. 10 g lievito di birra
  4. 1 cucchiaio di sciroppo di riso
  5. 1 cucchiaino di Sale
  6. 280-300 ml di Acqua tiepida (io ne ho usati 280 ml)
  7. 1 cucchiaio di olio evo (mia aggiunta)
  8. 1 Tuorlo
  9. Semi di Sesamo
Per la Farcia
  1. 1/4 pollo arrosto avanzato
  2. 2 pomodori sodi
  3. 1 avocado
  4. 1/2 limone
  5. sale e olio evo
  6. Mayonese vegana
Per i Bagel
  1. Versate le farine nella ciotola dell'impastatrice.
  2. In un boccale mettete l'acqua, il lievito e lo sciroppo di riso e mescolate fino a far sciogliere tutto.
  3. Versate l'acqua con il lievito e cominciate ad impastare.
  4. Io ho aggiunto anche un cucchiaio di olio.
  5. Aggiungete alla fine il sale.
  6. Il mio impasto non era sodo per cui l'ho lasciato nella ciotola della planetaria a lievitare coperto con la pellicola e ho lasciato lievitare in un luogo caldo per 2 ore circa.
  7. Quindi togliete l’impasto dalla ciotola, spolverizzate con farina (io Nutrifree) il piano di lavoro e dividetelo in 6 parti e ricavate delle palline leggermente schiacciate (con un diametro di 7-10 cm). Adagiatele su una teglia foderata con carta da forno e con il manico di un cucchiaio di legno fate un buco al centro.
  8. Coprite con un panno e fate lievitare in un luogo caldo per 30 minuti. (io uso il forno a 40°)
  9. Riempite una pentola capiente con acqua, con un cucchiaio di zucchero, e portate a bollore.
  10. Tuffate i bagel e bollite per un minuto su ogni lato.
  11. Scolateli e metteteli su una griglia ad asciugare (tamponate con un tovagliolo di carta).
  12. Scaldate il forno a 200 °C, statico.
  13. Spennellate la superficie dei bagel con il tuorlo sbattuto e cospargete con semi di sesamo o papavero.
  14. Cuocete per 15-18 minuti fino a doratura.
  15. Sfornate e lasciate raffreddare su una griglia da cucina.
  16. Farcite.
  17. Sbucciate l'avocado e tagliatelo a fettine, conditelo con un po' di limone.
  18. Lavate i pomodori e tagliateli a fettine. Condite con olio, sale e basilico.
  19. Sfilacciate il pollo.
  20. Condite i bagel spalmati con la mayo vegana.
Notes
  1. L'indomani potete piastrarli ed usarli come bruschette
Adapted from Re-cake
Adapted from Re-cake
Cardamomo & Co. http://www.cardamomoandco.ifood.it/
BAGEL 5717

 

Con questa ricetta partecipo a Re-cake

recake11

al 100% Gluten Free (Fri)Day

ilove-gffd

e a Con questa ricetta partecipo a Panissimo#38,
la raccolta di lievitati dolci e salati ideata da Sandra di Sono io, Sandra,  e Barbara, Bread & Companatico,
questo mese ospitata nel blog Un Condominio in cucina

Panissimo

 

6 thoughts on “Bagel senza glutine

  1. 26 febbraio ultimo post?!?! o che storia è questa!?!?!? non ti starai mica gaizzando?!?!
    su su vabbé che sei british, ma vacanze non sono ammesse, qui si aspettano nuovi post!

  2. Ma lo sai che anche io volevo rifarli in versione “chiara”, senza grano saraceno? Mi sa che ai prossimi copio la tua di ricetta!
    Bellissimi!!! ❤️

  3. Woooooooowwwww!!!
    Questi bagel “senza” non hanno neanche una briciola da invidiare a quelli “con”!!!!
    Lievitati perfettamente e farciti con una golosità dietro l’altra, da non sapere quale mangiare per prima!
    :-DDDDDDDDDD
    Carissima Sandra, questo tuo contributo a Panissimo mi permette di conoscere il tuo blog e continuerò a leggerti con piacere! :-)))
    Infinitamente grazie per aver partecipato, a nome di tutto il Condominio!
    Ti auguro un fine settimana pieno di cose belle e di tanti sorrisi; io ti lascio il mio! :-))))))
    A presto! :-*
    MariaTeresa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *