Pane integrale con lievito madre e farine naturali senza glutine

Pane integrale senza glutine 8017
Pane integrale con lievito madre e farine naturali senza glutine

Lo faccio solo per amore.

Da quasi un mese pubblico (sugli altri social, su questi schermi, ancora non ho avuto il tempo) foto di cibo vegani.

No, non sono diventata vegana. E, credo, non lo diventerò mai, anche se la carne non mi piace e i formaggi li detesto, ma adoro le uova, mi piace il burro e nel latte condensato ci farei il bagno, esattamente come Cleopatra lo faceva nel latte d’asina, solo che poi io me lo berrei d’un fiato!

Ma, per amore, ho deciso di fare questo sacrificio.

E così il latte condensato stagna in dispensa, la carne la compro e la cucino per gli altri, lo zucchero l’ho abbandonato più che se fosse Satana, la farina bianca, è diventato il nutrimento delle farfalline.

Sì, estremo amore di mamma.

Read more

Pane alla zucca senza glutine

Panini_alla_zucca

Avete mai pensato che un pargolo che non mangia niente di arancione, quindi niente zucca e niente carote, neanche per sbaglio, potesse mangiare tutti, e dico TUTTI questi panini con la zucca?

Ecco, l’ha fatto! 

Per questo l’ho fatto già 3 volte e ogni volta ne ho assaggiato un misero pezzettino, caldo caldo.

Sono i panini più morbidi mai realizzati.

E lo so, solo perché alla fine, ne ho sottratto uno e l’ho nascosto e, tadan, l’indomani era ancora morbidissimo.

panini alla zucca 7525

L’ispirazione l’ho presa dal pane alla zucca di Stefania Gambella e io l’ho trasformato in senza glutine e ho diminuito la grammatura del lievito.

Panini alla zucca
Serves 8
Panini senza glutine alla zucca, perfetti per ogni occasione, bellissimi da vedere e morbidissimi
Write a review
Print
Prep Time
30 min
Cook Time
20 min
Prep Time
30 min
Cook Time
20 min
Ingredients
  1. 250 g zucca
  2. 500 g farina Nutrifree
  3. 3 g lievito
  4. 100 ml latte
  5. 50 g acqua
  6. olio 1 cucchiaio
  7. sale
Instructions
  1. Tagliate la zucca a cubetti e cuocetela al forno per 20 minuti a 200°.
  2. Frullate la zucca fino a ridurla in purea.
  3. Sciogliete il lievito nell'acqua.
  4. In una ciotola grande come quella della planetaria mettete la farina.
  5. Fate un buco in mezzo alla farina e versate la purea di zucca e cominciate ad impastare.
  6. Aggiungete il lievito e il latte fino a creare un panetto morbido.
  7. A questo punto aggiungete l'olio e il sale. Amalgamate bene.
  8. Coprite il recipiente in un canovaccio,e fatelo lievitare.
  9. Visto che ci sono solo 3 grammi di lievito avrà bisogno di un lungo riposo. Io l'ho lasciato tutta la notte e la mattina il volume era raddoppiato.
  10. Una volta che l’impasto è raddoppiato dividete l’impasto in 8 pezzi, quindi formate delle palline.
  11. Bagnate lo spago nell’olio perché non si attacchi all’impasto e seguitela procedura che vi mostro nel video per creare la forma di zucca.
  12. Infornate i panini per 20 minuti in un forno statico a 180°.
  13. Mangiate quando si sono raffreddati... se ci riuscite 😉
Notes
  1. La zucca può essere cotta anche al vapore.
  2. La quantità di lievito può essere aumentata fino a 20 g se non volete aspettare tutto il tempo della lievitazione che ha impiegato il mio pane. Con 20 g dopo due ore il volume sarà raddoppiato sicuramente.
Adapted from Stefania Gambella
Adapted from Stefania Gambella
Cardamomo & Co. http://www.cardamomoandco.ifood.it/

E adesso vi lascio al video che vi mostra come fare i panini alla zucca.

Con questa ricetta partecipo a Panissimo#44, la raccolta di lievitati dolci e salati ideata da Sandra di Sono io, Sandra, e Barbara, di Bread & Companatico, questo mese ospitata da Sono io, Sandra

Panissimo

 

Pane in padella con avocado: facilissimo

Cosa hanno in comune “avocado”, “burro d’arachidi”, “codette”, “cocco rapè”?

Avete indovinato: un bel niente.

Ma se devi condurre un laboratorio di cucina senza fuochi e soprattutto senza attrezzi, (oltre che senza budget, ma questa è un’altra storia) questi sono i primi ingredienti che ti vengono in mente.

Read more

In(s)challah!

(Challah, pane ebraico)
Vi ricordate cosa ha fatto qui?
Be’, vi dico solo che non solo l’ha rifatto, ma che anche io ci sono ricascata e con le ciabatte invernali, che hanno fatto, ahiloro, una brutta fine…
Ma non è finita qui.
La mascalzona ne ha combinata un’altra delle sue.
 challah Cardamomo and co 5432

Read more

Piovono polpette… vegetariane!

(Polpette di pane pugliesi e senza glutine)

Che ci sia confronto fra celiaci e vegani è fuor di dubbio. E spesso, sempre più spesso (soprattutto fra i food blogger, esteri specialmente) le due cose vanno a braccetto. 

Entrambe le diete seguono regimi ristrettissimi, anche se una è subita e l’altra è scelta.

Read more

Tutto il disordine del mondo dipende dalle mamme?

(Panini senza glutine con farina di teff)

Dal 26 agosto ho ripreso a lavorare.

Ogni mattina a scuola, checché ne pensi l’opinione pubblica che i docenti hanno 3 mesi di vacanza, come i propri figli.

Probabilmente i figli, a casa, pesano e preferiscono averli fuori dai piedi, a scuola, dove un docente deve fronteggiare 30 ragazzini, tutti diversi, e insegnar loro qualcosa, quando, molti genitori, non riescono ad insegnar loro nemmeno le basilari norme di educazione.

Be’, faccio coming out, e confesso che neanche io, come genitore, ci sono riuscita.

Read more

Focaccine con grano saraceno

Fa caldo all’inverosimile, anche se non c’è l’odiato e temuto scirocco.

Ma a me il caldo, novella Giovanna d’Arco, non spaventa. Oppure sono solo temeraria, o, direbbe qualcuno, pazza!

O meglio, lo odio, ma riesco ad accendere il forno.

Anche perché penso che sia peggio accendere i fornelli.

E così, continuo a panificare… forse solo l’amore materno per il lievito, che più che madre, mi sembra figlio…

Read more